EX MINISTRO TRENTA. PROCURA MILITARE APRE FASCICOLO PER ACCERTARE EVENTUALI RESPONSABILITA' IN MERITO ALL'ALLOGGIO DI SERVIZIO

di Redazione Euroroma Notizie in breve

La Procura militare della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo d'indagine per accertare eventuali profili di sua competenza in relazione alla vicenda della casa dell'ex ministra della Difesa Elisabetta Trenta.

Lo ha confermato all'ANSA il procuratore militare Antonio Sabino sottolineando che si è trattato di un "atto dovuto" dopo le notizie di stampa e che al momento non ci sono né indagati né ipotesi di reato.

Il fascicolo aperto dalla procura militare è a "modello 45", che è il registro degli atti che non costituiscono notizia reato. "Faremo tutti gli accertamenti del caso - ha spiegato il procuratore - per sgomberare ogni dubbio, anche da un punto di vista amministrativo". Al momento si tratta di una indagine, ha ribadito, di puro carattere conoscitivo.

Ieri la notizia del Corriere della sera sul fatto che l'ex ministra vive ancora nell'alloggio "di servizio" che le era stato assegnato quando era al governo. Una mìnotizia che destato diverse polemiche. Tutti, anche il suo partito, i Cinque Stelle, le hanno chiesto di lasciare l'appartamento. Ma lei ha tenuto il punto, spiegando che la casa è stata riassegnata al marito, militare, avendone pieno diritto, in osservanza di ogni regola.

Ovviamente erano stati i partiti dell'opposizione di centrodestra i più duri ad attaccarla. Maurizio Gasparri traendo spunto da questa vicenda ha definito i pentastellati "moralisti 'un tanto al chilo' bugiardi ed ipocriti". "I privilegi sono 'di casa' per i grillini", è stato il commento sarcastico di Fratelli d'Italia. Irritato anche il Pd: il capogruppo dem al Senato, Andrea Marcucci ha chiesto all'ex ministra di chiarire "velocemente" e annunciato una interrogazione urgente. Infine la presa di distanza che fa più rumore, quella del suo partito che, per voce di Stefano Buffagni, le ha chiesto esplicitamente di lasciare l'appartamento. 





15-01-2020: USA E CINA METTONO FINE ALLA GUERRA DEI DAZI. FIRMATO ACCORDO

13-01-2020: INGHILTERRA. VERTICE IN CASA WINDSOR. ELISABETTA II DICE SI ALLA NUOVA DI HARRY E MEGHAN SENZA FONDI REALI

12-01-2020: MALTA. NUOVO PREMIER. DOPO LE DIMISSIONI DI MUSCAT GLI SUCCEDE ABELA, NUOVO LEADER LABURISTA

09-01-2020: CASO GREGORETTI. LA MAGGIORANZA VUOLE IL RINVIO DEL VOTO SU SALVINI

08-01-2020: IRAN. AEREO UCRAINO PRECIPITA DOPO IL DECOLLO. NESSUN SUPERSTITE, 176 LE VITTIME

06-01-2020: PALERMO. COMMEMORAZIONE PER I 40 ANNI DALL'OMICIDIO DI PIERSANTI MATTARELLA

02-01-2020: CORRUZIONE. AI DOMICILIARI IL PREFETTO DI COSENZA GALEONE

30-12-2019: VALANGA VAL SENALES. CINQUE INDAGATI

11-12-2019: ELETTA PRESIDENTE DELLA CONSULTA MARTA CARTABIA. E' LA PRIMA VOLTA PER UNA DONNA

09-12-2019: TERREMOTO NEL MUGELLO. SCIAME SISMICO, 4,5 LA SCOSSA PIU' FORTE



Speciali