Malagrotta, Gualtieri "Monitoriamo dati Arpa, al lavoro per riapertura TM1". Gli abitanti di Valle Galeria "Chiederemo una class action"

di redazione 19/06/2022 ROMA
img

DAL SITO ROMA CAPITALE

Il Campidoglio continua a monitorare i valori della qualità dell'aria a seguito dell'incendio dello scorso 15 giugno all'impianto di Malagrotta.

"I dati forniti oggi dall'Arpa Lazio mostrano un decremento dei valori della stazione di Malagrotta rispetto alla giornata di ieri" ha dichiarato il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. "Continuiamo a monitorare costantemente la situazione delle aree interessate dall'incendio e del resto della città". ha continuato il Sindaco.

 

"Grazie allo straordinario lavoro dei Vigili del Fuoco sono stati scongiurati gravi danni all'ambiente. Ora, attraverso la collaborazione tra tutte le istituzioni e i soggetti coinvolti, siamo al lavoro per permettere la riapertura dell'impianto Tm1 di Malagrotta per regolarizzare al più presto il servizio di raccolta dei rifiuti nella Capitale. Siamo fiduciosi che questo possa avvenire in tempi molto brevi" ha concluso il Sindaco Gualtieri.

L'incendio di vaste proporzioni è divampato mercoledì 15 giugno nell’impianto Tmb trattamento rifiuti di Malagrotta, all’estrema periferia ovest di Roma. Le cause dell’incendio, domato grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e che ha interessato anche il Tmb2 (che tratta 900 tonnellate di rifiuti al giorno) sono ancora da accertare.

Dopo le prime raccomandazioni ai cittadini, diramate immediatamente dal Campidoglio, il sindaco Roberto Gualtieri ha emanato un’ordinanza con le misure precauzionali da adottare per salvaguardare la salute dei cittadini.

 

Ordinanza sindacale 98 del 16 giugno 2022

Il sindaco Gualtieri, a seguito del sopralluogo al sito di Malagrotta, ha riferito in Assemblea Capitolina.

Lo stesso Sindaco ha quindi confermato, con nuovo provvedimento (ordinanza n. 99 del 17 giugno)  le prescrizioni e i divieti dell'ordinanza n. 98. Tra i divieti, quello di consumare vegetali coltivati nell'area.

I numeri utili a cui rivolgersi sono: il Numero Unico Emergenze 112 o la Sala Operativa h24 della Protezione Civile di Roma Capitale al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200.

 

Intanto una class action con cui chiedere i danni morali al gestore dell’impianto sarà la strada che gli abitanti della Valle Galeria in presidio chiederanno a quattro giorni dalla scoppio dell’incendio che sta divorando tonnellate di rifiuti all’interno del Tmb di Malagrotta, per manifestare tutta la loro rabbia. Ma anche per avviare, sostenuti dalla associazione Raggio Verde, un’azione legale per quanto stanno subendo: “Gli impianti di trattamento dei rifiuti non possono e non devono andare a fuoco - spiega Alessandro Di Matteo, avvocato di Raggio Verde -, quindi chi ha dovuto restare chiuso dentro casa a causa di questo evento potrà chiedere un risarcimento”.

Rabbia che monta anche verso il comune di Roma e il sindaco, Roberto Gualtieri: “Continuamo ad essere sacrificabili - dice Monica Polidori di Valle Galeria Libera e abitante del piano di zona Monte Stallonara -, i rifiuti non vanno gestiti in questo mondo, con mega impianti, e dopo quanto accaduto non devono più essere portati qui. Eppure, con l’incendio ancora in corso, il sindaco sceglie di aumentare la capacità per la trasferenza a Ponte Malnome, ad un chilometro da Malagrotta. Inaccettabile”.



Ti potrebbero interessare

Speciali