Laureati e diplomati. Italia gli ultimi posti in Europa

di redazione 04/11/2017 CULTURA E SOCIETÀ
img

Gli italiani sono fra i meno istruiti d'Europa: appena il 15,7% ha una laurea o un diploma di pari livello, contro una media Ue del 27,3%. Peggio fa solo la Romania con il suo 15,1%. Il nostro Paese rimane penultimo nell'Unione anche se si prova a smembrare il dato fra chi vive in città (20,7%, contro una media Ue del 34,7%) e chi invece abita in periferia (14,1%, media Ue 24,3%). È la fotografia scattata da Eurostat in occasione della Giornata mondiale delle città. 

Guardando al dato che riguarda esclusivamente le città, nel 2016 solamente Malta (18,7%) ha fatto registrare prestazioni peggiori dell'Italia (15,7%). La Romania, infatti, ultima in Ue come media totale di laureati (15,1%), avanza di una posizione in Europa e supera il Portogallo (25,6%) quando si focalizza l'attenzione su chi ha frequentato l'università e abita in città (29%). L'Italia, invece, penultima in Ue in quasi tutte le categorie, si stacca leggermente dal fondo della classifica solamente se si considerano i laureati che vivono nelle zone più rurali del Paese (10,9%, media Ue 19,5%) e lascia dietro Ungheria (10,3%), Bulgaria (7,8%) e Romania (5,1%).

 


Tags:




Ti potrebbero interessare

Speciali