DRAGHI AI LEADER EUROPEI "ECONOMIE DEBOLI MA NON NUOVA RECESSIONE"

di Redazione Euroroma Notizie in breve

Osserviamo una debolezza protratta e incertezza pervasiva, ma non recessione, la cui probabilità al momento è ancora bassa: è questa la sintesi della situazione economica europea che il presidente della Bce Mario Draghi ha fatto ai leader durante il vertice europeo. Secondo fonti Ue, Draghi ha spiegato che la ragione principale è il rallentamento significativo del commercio internazionale. Ma finora, ha aggiunto, l'effetto sulla domanda interna (consumi e investimenti) è limitato.

Le conseguenze della Brexit sull'economia reale dell'area euro presa nel suo insieme, sono piccole. Ma alcuni Paesi sono più esposti di altri. Le autorità e le banche centrali sono preparate, ma il settore privato deve rafforzare i preparativi: lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi ai leader Ue, secondo quanto riferiscono fonti europee.





22-04-2019: UCRAINA. IL COMICO ZELENSKIJ ELETTO NUOVO PRESIDENTE

19-04-2019: IRLANDA DEL NORD. SCONTRI MUORE GIOVANE REPORTER

17-04-2019: SICUREZZA. SALVINI "PIU POTERE AI PREFETTI"

15-04-2019: FINLANDIA. LA SINISTRA VINCE DI MISURA SUI POPULISTI

11-04-2019: WIKILEAKS. ASSANGE ARRESTATO A LONDRA. L'ECUADOR HA REVOCATO LA CONCESSIONE DELL'ASILO

07-04-2019: TREVISO. FOCOLAIO DI TUBERCOLOSI IN UNA SCUOLA

04-04-2019: TRUFFA ALLA ZECCA DI STATO. FALSIFICAZIONE PER GETTONI D'ORO MAI CONIATI

02-04-2019: CAMERA. INTESA UNANIME SU REVENGE PORN. LA LEGA RITIRA IL PROVVEDIMENTO SU CASTRAZIONE CHIMICA

01-04-2019: TORINO. PACCO BOMBA A PALAZZO CIVICO. SI INDAGA SULLA PISTA ANARCHICA

31-03-2019: MINISTRO TRIA "CHI ATTACCA LE BANCHE MINA L'INTERESSE NAZIONALE"



Speciali