DRAGHI AI LEADER EUROPEI "ECONOMIE DEBOLI MA NON NUOVA RECESSIONE"

di Redazione Euroroma Notizie in breve

Osserviamo una debolezza protratta e incertezza pervasiva, ma non recessione, la cui probabilità al momento è ancora bassa: è questa la sintesi della situazione economica europea che il presidente della Bce Mario Draghi ha fatto ai leader durante il vertice europeo. Secondo fonti Ue, Draghi ha spiegato che la ragione principale è il rallentamento significativo del commercio internazionale. Ma finora, ha aggiunto, l'effetto sulla domanda interna (consumi e investimenti) è limitato.

Le conseguenze della Brexit sull'economia reale dell'area euro presa nel suo insieme, sono piccole. Ma alcuni Paesi sono più esposti di altri. Le autorità e le banche centrali sono preparate, ma il settore privato deve rafforzare i preparativi: lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi ai leader Ue, secondo quanto riferiscono fonti europee.





15-07-2019: SAVONA. UCCIDE L'EX MOGLIE "NON SONO PENTITO"

04-07-2019: UE. NESSUNA PROCEDURA D'INFRAZIONE PER L'ITALIA

24-06-2019: URUGUAY, EVASO IL BOSS DELLA 'NDRANGHETA ROCCO MORABITO

21-06-2019: TENSIONE IRAN USA. TRUMP VICINO A ORDINARE L'ATTACCO. LE COMPAGNIE AEREE MODIFICANO LE ROTTE

20-06-2019: GORIZIA. CROLLA PALAZZINA. TRE LE VITTIME

16-06-2019: PAPA FRANCESCO NELLE ZONE TERREMOTATE "ANDATE AVANTI CON SPERANZA"

14-06-2019: CASO PROCURE. LOTTI SI AUTOSOSPENDE DAL PD

13-06-2019: MALTEMPO NEL LECCHESE. CENTINAIA DI SFOLLATI. ESONDATI I FIUMI E SMOTTAMENTI INTERROMPONO LA CIRCOLAZIONE

08-06-2019: SINDACATI IN PIAZZA "POLITICHE DEL GOVERNO SBAGLIATE, INVERTIRE LA ROTTA"

07-06-2019: BCE. MONITO DI DRAGHI ALL'ITALIA "OCCORRE RIDUZIONE DEL DEBITO CREDIBILE"



Speciali