SIERRA LEONE. PIOGGE TORRENZIALI E FRANE. 400 MORTI E DECINE DI DISPERSI

di Redazione Euroroma Notizie in breve

Almeno 600 persone risultano ancora disperse dopo l'alluvione e l'ondata di fango che lunedì hanno colpito Freetown, capitale della Sierra Leone, dove il numero dei morti accertati si avvicina ai 400. Lo ha dichiarato un portavoce del governo citato dalla Bbc. Il presidente, Ernest Bai Koroma, nelle ultime ore ha lanciato un appello per un "aiuto urgente" support", affermando che "intere comunità sono state spazzate via".

Oggi è prevista una prima sepoltura di massa dei morti, ma la Croce Rossa parla di "corsa contro il tempo" per il pericolo di epidemie. Il portavoce presidenziale Abdulai Baraytay ha ricordato alla Bbc che cadaveri vengono ancora estratti dal fango e che mancano all'appello ancora centinaia di persone: "L'intera comunità è ora in lutto. Molte persone care risultano ancora disperse, ben oltre 600". L'Onu ha fatto sapere che le sue squadre di soccorso sono state mobilitate. "Si stanno mettendo a punto piani d'azione per arginare qualsiasi potenziale diffusione di epidemie legate all'acqua, come il colera, il tifo e la diarrea", ha spiegato a Bbc un portavoce dell'Onu in Sierra Leone, Stephane Duharric.

Sotto l'azione di una pioggia intensa e incessante, lunedì mattina, quando era ancora notte e la gente dormiva, un'intero fianco della collina Sugar Loaf (Pan di zucchero) è smottato in una valanga di fango, travolgendo centinaia di abitazioni e baracche che si trovavano sulla sua strada e riversandosi sul sottostante quartiere di Regent, trasformandosi, insieme all'acqua piovana, in impetuosi torrenti di acqua fangosa di diversi metri di profondità.





15-11-2017: MOLESTIE E CINEMA. LA MOGLIE DEL REGISTA BRIZZI " SONO SOLO VOCI"

13-11-2017: TERREMOTO IRAN IRAQ. ALMENO 400 LE VITTIME

11-11-2017: REGIONALI SICILIA. TAMAJO INDAGATO PER CORRUZIONE ELETTORALE. AVEVA PRESO 14 MILA PREFERENZE

10-11-2017: SASSO LANCIATO CONTRO UN AUTO. DONNA DI 62 ANNI MUORE PER LO SHOCK

09-11-2017: BRUXELLES. CRESCITA ALTALENANTE PER L'ITALIA

08-11-2017: SICILIA. NEODEPUTATO ARRESTATO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE

06-11-2017: DI MAIO CANCELLA IL CONFRONTO TELEVISIVO CON RENZI

05-11-2017: PANAMA PAPERS. GLI AFFARI BOLLENTI DI PERSONAGGI DELLO SPETTACOLO E DELLA POLITICA

03-11-2017: TORINO. FINALE CHAMPIONS IN PIAZZA SAN CARLO. ARRIVANO GLI AVVISI DI GARANZIA

02-11-2017: CATTURATI I TRE DETENUTI EVASI. ERANO ANCORA A FAVIGNANA



Speciali